Uno dei due consueti anticipi del sabato sera proporrà il duello tra Lucerna e Servette, che si affronteranno a partire dalle ore 19:00 sul terreno della Swissporarena

Sei giorni dopo aver ritrovato il successo (3-0 casalingo sui campioni in carica dello Young Boys), i granata si sposteranno nella Svizzera centrale con l’obiettivo di confermare ciò di buono è stato mostrato tra le mura amiche con i gialloneri.

Ecco, dunque, le sensazioni pre-partita che il tecnico ginevrino Alain Geiger ha rilasciato a SFC-TV, il canale YouTube del club romando: «Effettivamente, la vittoria sui bernesi ci ha donato tanta fiducia, piacere e slancio per il lavoro settimanale. Come dico sempre, dobbiamo confermarci per conseguire i tre punti anche lontano da casa. Non ci nascondiamo di certo, non abbiamo avuto il vento positivo a nostro favore a causa di diversi fattori che ci hanno giocato contro. Ci sono stati due incontri dove abbiamo giocato bene, ma non siamo riusciti a segnare. Contro l’YB, invece, ne abbiamo messi a segno ben tre. Ora, tocca a noi essere più regolari in fase offensiva e garantire una miglior differenza-reti. Il Lucerna può contare su quattro elementi d’attacco molto complicati da affrontare [Francesco Margiotta, Blessing Eleke, Ibrahima Ndiaye e Pascal Schürpf]. Sono loro l’anima della manovra offensiva biancoblù».