Il Lugano gioca una partita ordinata, non si lascia ingolosire nei minuti finali come contro lo Young Boys e conquista un punto che, in ottica salvezza, vale oro. Yao (fino all’uscita forzata) e capitan Sabbatini sono i migliori, Vécsei, invece, è un oggetto misterioso

Noam Baumann – 4 – il colpo di testa di Ajeti è talmente ben piazzato che poco può. Per il resto non viene praticamente mai impegnato dai renani;

Eloge Yao – 5 – strano a dirsi, ma fino all’infortunio è il migliore dei suoi. Il reintegro gli ha infuso fiducia. Peccato che la caviglia non abbia retto dopo il contrasto con Stocker;

(55′ Mattia Bottani – 4 – entra come prima opzione offensiva, provando a mettere in ambasce la solida retroguardia rossoblù);

Fulvio Sulmoni – 4,5 – la settimana successiva l’ottima prova fornita a Zurigo, il ticinese si ripete, tentando nella ripresa un veloce contropiede;

Fabio Daprelà – 4 – Ajeti è un avversario tosto e lui lo sa benissimo. Fa a sportellate con il centravanti della nazionale, usando spesso l’esperienza che, a questi livelli, non guasta mai;

Mario Piccinocchi – 3,5 – prova anonima per il regista italiano, che, prima dell’infortunio, ci aveva abituato a ben altre prestazioni più sostanziose;

Numa Lavanchy – 4 – tornato a disposizione, viene subito buttato nella mischia, uscendo dal campo, come al solito, con la maglietta sudata;

Bálint Vécsei – 3 – è il solito oggetto misterioso. Ogni qualvolta viene utilizzato, non riesce a fare il salto di qualità;

(74′ Armando Sadiku – 4 – in un quarto d’ora abbondante fa di più di tutto il reparto offensivo nei minuti senza di lui);

Jonathan Sabbatini – 5 – gonfia la rete per la terza volta dall’inizio del nuovo anno. Il capitano s’inventa bomber della squadra, indicando la via giusta da seguire ai suoi compagni;

Domen Črnigoj – 4 – incontro di solita sostanza per lo sloveno. Gli viene cambiata la fascia di competenza e svolge il compito con diligenza;

Carlinhos Junior – 3,5 – da un po’ di tempo a questa parte non riesce a pungere come nei momenti di maggior forma. Con l’arrivo della bella stagione è chiamato a un miglioramento;

Alexander Gerndt – 4,5 – a volte si perde in dribbling senza capo né coda. La sua generosità è però fuori discussione. Se solo venisse aiutato un po’ di più dai compagni offensivi…;

Fabio Celestini – 4,5 – stavolta, a differenza di quanto accaduto con lo Young Boys, non si fa ingolosire dalla possibilità di conquistare la posta piena. Il pareggio con i renani, alla fine, potrebbe voler dire molto.

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

Young Boys, l’analisi di Fassnacht dopo il p... Christian Fassnacht - © sport.ch Al termine della partita-clou della 25ª giornata di Raiffeisen Super League, Christian Fassnacht, l'esterno offen...
Lugano, il cartellino giallo di San Gallo costerà ... L'ammonizione rimediata al minuto 36 della sfida vinta a San Gallo due giorni or sono costa cara a Domen Črnigoj Il 23enne esterno offensivo sloven...
RSL, Basilea e Young Boys non hanno tradito le att... Jonas Omlin - © Twitter FC Basel 1893 Il big-match della 25ª giornata di Raiffeisen Super League tra Basilea e Young Boys non ha tradito le attese...
RSL, lo Zurigo rimonta lo Xamax e fa un favore al ... © Keystone/FC Zürich In uno dei tre incontri domenicali della 25ª giornata di Raiffeisen Super League, lo Zurigo ha superato in rimonta il Neuchât...
Lugano, sarà Filip Holender il primo “crack&... Filip Holender - © nemzetisport.hu Filip Holender vestirà il bianconero del Lugano? Stando a quanto riportato dalla RSI, l'affare è già fatto e ne...
RSL, Basilea-Young Boys, Koller: “La distanz... Marcel Koller (in secondo piano), nella conferenza stampa pre-Young Boys - © Twitter FC Basel 1893 Marcel Koller, tecnico del Basilea, mostra risp...
Lugano, l’analisi post-San Gallo: in questo ... Il successo di San Gallo è coinciso con il quarto risultato utile consecutivo nelle prime quattro trasferte del nuovo anno solare per il gruppo bian...
RSL, San Gallo-Lugano, Celestini: “I ragazzi... È un Fabio Celestini ovviamente soddisfatto quello che si presenta davanti ai taccuini nel post-partita di San Gallo "Avevo chiesto alla squadra di...
RSL, San Gallo-Lugano, le pagelle: Gerndt & S... Come accaduto nello 0-3 di Lucerna, anche questa volta a suggellare la vittoria del Lugano è toccato ad Alexander Gerndt e a Jonathan Sabbatini, che...
RSL, Gerndt apre i conti e il papà-bis Sabbatini c... Nel quadro della 25ª giornata di Raiffeisen Super League, il Lugano conferma il momento positivo che sta attraversando e va a espugnare il campo del...