Forte del passaggio alla fase a eliminazione diretta di UEFA Europa League, il Basilea viaggerà verso Lugano con la consapevolezza di poter fare risultato anche al Sud delle Alpi

E questo malgrado di recente le sfide con i bianconeri non si siano concluse con un sorriso pieno a favore dei renani. Il tecnico Marcel Koller diffida della situazione di classifica dei luganesi e sa che per i suoi ragazzi quella di Cornaredo non sarà affatto una passeggiata. Proprio come racconta lo stesso 58enne nella conferenza stampa di presentazione del match in programma domani, domenica 10 novembre 2019, alle ore 16:00:

«In Europa League, il Lugano ha giocato un’ottima partita. Secondo me, il cambio di allenatore ha giovato ai bianconeri, i quali puntano più rapidamente verso l’attacco. Non è però detto che anche domani agiscano in questo modo. Il duello nel Sottoceneri sarà diverso da quello con il Getafe. Abbiamo analizzato i novanta minuti di giovedì e, rispetto al duello con gli spagnoli, dovremo sviluppare una nuova idea di gioco. Potremo farlo anche con l’ausilio di Taulant Xhaka, sulla cui partecipazione alla trasferta siamo fiduciosi».