Questa sera, con calcio d’avvio alle ore 19:00, il Lugano affronterà il Grasshopper tra le mura amiche di Cornaredo nel quadro della 36ª e ultima giornata di Raiffeisen Super League

Per il confronto con le Cavallette, che potrebbe regalare ai bianconeri l’accesso diretto alla fase a gironi di UEFA Europa League a distanza di soli due anni, mister Fabio Celestini avrà a disposizione l’intera rosa, a eccezione degli infortunati di lungo corso.

Per quel che concerne il brasiliano Carlinhos Junior, le sue condizioni verranno valutate fino all’ultimo, sperando in un suo rientro lampo prima della probabile partenza verso altri lidi.

L’undici iniziale sarà un po’ diverso rispetto alle ultime uscite, sia per quel che concerne il modulo che per quel che riguarda gli elementi che verranno utilizzati.

Ecco che, davanti a Noam Baumann, il reparto arretrato sarà composto dal trio formato da Fulvio Sulmoni, Mijat Marić e Fabio Daprelà. Il centrocampo a quattro punterà sulla velocità di Numa Lavanchy e sulla forza di Domen Črnigoj sulle fasce, con capitan Jonathan Sabbatini e Bálint Vécsei in cabina di regia. Mattia Bottani giostrerà da trequartista a supporto dei due centravanti di riferimento Alexander Gerndt e Armando Sadiku per un 3-4-1-2 intento a offendere a ripetizione gli ospiti zurighesi.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: