© FC St. Gallen 1879

In data odierna, il San Gallo è stato premiato dall’Associazione Svizzera di Football (ASF) per l’adempimento dei criteri strutturali e qualitativi riguardo l’organizzazione del settore giovanile

La Federazione calcistica rossocrociata riconosce il lavoro svolto dalle varie società nello sviluppo delle selezioni che vanno dalla Under 15 alla Under 21. Per ricevere questo premio occorre adempiere in modo chiaro una serie di criteri, strutturali e qualitativi. È ciò che il sodalizio biancoverde ha fatto.

All’apice di ciò, Christian Maier, capo del progetto della sezione giovanile «Future Champs Ostschweiz» si è visto consegnare il certificato dai delegati incaricati dall’ASF, Christophe Moulin e Marc Hottiger.