Questa sera, a partire dalle ore 19:00, la lanterna rossa Thun, che manterrà la posizione indipendentemente dall’esito della prossima partita, sfiderà il Servette sul terreno dello Stade de Genève

Il duello sarà valido per la 18ª e ultima giornata del girone d’andata del campionato di Raiffeisen Super League e il tecnico biancorosso Marc Schneider rende chiare le intenzioni sue e del gruppo a sua disposizione, falcidiato una volta ancora da numerose assenze per infortunio.

Rimembrando i primi novanta minuti dell’anno solare 2019 (era il 6 febbraio e i bernesi si imposero 3-1 a Lugano), il condottiero confederato asserisce: «Vogliamo terminare l’anno esattamente come l’avevamo iniziato, con una vittoria. Riguardo al recente kappaò con il San Gallo [1-4, ndr] non tutto è stato negativo come potrebbe sembrare dal risultato. Siamo però felici che il 2019 giunga alla sua conclusione. È stato un anno complicato, dal quale dobbiamo imparare diverse cose per approcciare il 2020 capendo gli errori commessi e con l’esperienza necessaria. Sappiamo di avere del potenziale per migliorare in varie posizioni. È tuttavia possibile qualche cambiamento nella rosa».