Forte del successo ottenuto a Neuchâtel contro lo Xamax prima della sosta dedicata alle nazionali, il Thun si avvicina alla sfida con il Lugano con un po’ di tranquillità in più, malgrado la permanenza all’ultimo rango della classifica

La sfida della Stockhorn Arena, in programma domani alle ore 16:00, sarà importante per entrambe le contendenti, dato che una vittoria da una parte o dall’altra permetterebbe di aumentare o diminuire il gap attuale di quattro punti.

Intervistato come di consueto dalle telecamere e dai microfoni del canale YouTube del club biancorosso, l’allenatore Marc Schneider asserisce quanto segue:

«Finalmente [prima della pausa] siamo riusciti a tornare a conquistare i tre punti. Ciò ci ha fatto trascorrere queste due settimane con una sensazione positiva, aiutandoci nel lavoro quotidiano. Per noi, è importante che i nostri avversari abbiano già giocato alcune partite con Maurizio Jacobacci alla guida. Tuttavia, sappiamo cosa ci attende e per questo ci siamo preparati per cercare di contrastarli al meglio. Cosa dobbiamo fare per vincere la prima in casa? Proseguire la tendenza del dopo-Xamax, perché vogliamo finalmente regalare ai nostri tifosi la prima gioia nel nostro impianto».