Due giorni dopo l’esonero di Jorge Sampaoli da parte dell’AFA, un altro commissario tecnico presente ai Mondiali appena conclusi saluta la propria nazionale

Si tratta di Heimir Hallgrímsson, il cui contratto era giunto a naturale scadenza al termine della missione iridata. La KSI (la Federazione Islandese di Calcio) ha fatto sapere che è stato lo stesso 51enne a non aver intenzione di prolungare il matrimonio con la selezione nazionale. Con lui se ne va pure l’assistente Helgi Kolvidsson.

In seno alla Federazione dal 2011, due anni più tardi Hallgrímsson ha sorprendentemente qualificato l’Islanda agli Europei di Francia 2016, dove ha raggiunto lo storico traguardo dei quarti di finale. Nell’Est europeo, invece, le cose non sono andate come ci si attendeva: alla prima partecipazione mondiale, gli isolani sono usciti alla fase a gironi.

Il futuro dell’ex ct sembra già scritto, in quanto è forte la voglia in lui di ritornare a svolgere il lavoro di dentista per cui si è laureato.