Al termine del 12-0 con cui i suoi ragazzi hanno asfaltato il Sementina, Fabio Celestini ha analizzato i novanta minuti disputati All’Isola, spiegando altresì che lo staff porterà particolare attenzione a un ragazzo tornato da un prestito e molto voglioso di far bene in maglia bianconera

“È stata una partita di allenamento, certo. Ciò che non è facile è segnare più di dieci gol all’avversario – le prime parole rilasciate ai microfoni dal tecnico del Lugano -. Per farlo, dovevamo metterci spirito e qualità. Lo abbiamo fatto. Si è visto che la squadra è tornata molto bene dalle vacanze, svolgendo i compiti al meglio. Questo è segnale che il gruppo ha serie intenzioni per questa stagione. Già i nuovi si stanno integrando bene, chi è rientrato dal prestito vuole dimostrare il suo valore. Le sensazioni sono buone”.

“È complicato dire, ora come ora, chi resterà e chi no. Alcuni ragazzi sanno che la loro situazione non è semplice. Tanto, però, dipenderà dai nuovi arrivi. Fondamentalmente, qualcuno uscirà prima e altri dopo. Il mercato si muoverà. La parte sinistra, con la partenza di Mihajlović, è quella prioritaria su cui dovremo intervenire”.

“Le idee le abbiamo. Da quando sono arrivato i moduli contano relativamente. Lavoreremo tanto con la difesa a quattro e con quella a cinque. La scorsa stagione, non tanto a livello di principi, ma sulla tattica, gli avversari andavano in difficoltà”.

“Younes [Bnou Marzouk] ha caratteristiche che a me piacciono. È un attaccante che si batte, ma è diverso dagli altri, perché gli piace tenere palla e dialogare con i compagni. È un ragazzo che osserveremo attentamente”.

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

Un addio molto, molto particolare Un bel messaggio di saluto da parte del FC Morbio al proprio capitano Maggioni. Ciao grande Capitano. Tutto il popolo morbiense si unisce ...
RSL, venerdì prenderà avvio la nuova stagione con ... Venerdì 19 luglio 2019 la Raiffeisen Super League inizierà il suo ciclo di partite ufficiali con lo scontro che metterà di fronte Sion e Basilea La...
GER-1, un infortunio muscolare non permette a Manu... Manuel Akanji - © Twitter BV Borussia Dortmund Nella tarda mattinata odierna il Borussia Dortmund è partito dall'aeroporto di Francoforte in direz...
Servette, anche Alain Geiger si accoda ai colleghi... Alain Geiger - © Keystone/Martial Trezzini/lenouvelliste.ch In un'intervista rilasciata alla NZZ am Sonntag il tecnico del Servette Alain Geiger h...
Amichevoli, nuovo team ma sempre con il vecchio vi... Josip Drmić (a destra) - © Twitter Norwich City FC Nella prima amichevole dell'estate, il Norwich City ha pareggiato contro l'Arminia Bielefeld, v...
Chiasso, continua il rafforzamento della rosa: dal... Merlin Hadzi - © FC Chiasso A poco meno di una settimana dall'inizio del nuovo campionato, il Chiasso ha ufficialmente annunciato di essersi assic...
Lugano, l’analisi post-Inter: a preoccupare ... La partita con l'Inter, valida per la Casinò Lugano Cup 2019, ha mostrato un Lugano tanto, forse troppo, rispettoso del più blasonato avversario, ch...
Aarau, il ds Sandro Burki: «A Oberstaufen potremo ... Sandro Burki (a destra), direttore sportivo bianconero, con il tecnico Patrick Rahmen - © FC Aarau Ieri a mezzogiorno l'Aarau, come riporta il sit...
Lugano, la certezza che si sta dimostrando tale ri... Già lo si era notato nel corso del girone di ritorno della passata stagione. In questo pre-campionato se ne è avuta la certezza: Noam Baumann è un e...
Amichevoli, il debutto di Valon Behrami non cambia... © Everton FC Impegnato nell'ultimo test pre-stagionale, il Sion ha collezionato il quinto pareggio in altrettante partite Di questi, ben quattro ...