© Twitter News_SFL

La Swiss Football League ha reagito agli incidenti che hanno forzato l’arresto del match tra Lucerna e Grasshopper di domenica, comunicando l’interdizione, che entra immediatamente in vigore, agli impianti di tutta la Svizzera a diverse persone

La SFL – si legge nella nota apparsa sul sito web ufficiale della Federazione – condanna con la più grande fermezza il comportamento dei membri del settori dei fans del Grasshopper, che domenica scorsa ha portato all’interruzione dell’incontro tra le due compagini biancoblù, prendendo delle misure appropriate. Immediatamente dopo gli avvenimenti, la SFL ha chiesto alle autorità di polizia di identificare nel più breve tempo possibile i 57 responsabili dell’invasione di campo.

Grazie all’eccellente cooperazione, la Lega è in possesso da questo martedì dei documenti personali necessari e ha potuto emettere le prime interdizioni agli stadi. Inizialmente, le sanzioni concernono due persone che hanno aggredito un giocatore del GC e altri tre che sono entrati sul terreno di gioco.

Le sanzioni hanno effetto immediato e vengono applicate in tutta la Svizzera in tutti gli incontri dei due maggiori campionati di calcio e di hockey su ghiaccio. La durata varia dai tre ai cinque anni. Tutti i club della SFL sono stati immediatamente informati della decisioni di interdizione dagli stadi e sono tenuti ad applicarle sistematicamente. Tutte le infrazioni a questa misura verranno segnalate alla polizia.

«È nostro dovere espellere dai nostri stadi le persone che perturbano deliberatamente il buon svolgimento del campionato e non rispettano le nostre regole», spiega Claudius Schäfer, CEO della Swiss Football League. «L’attacco fisico e verbale contro un giocatore di colore è stato particolarmente scioccante. Abbiamo l’obbligo assoluto di combattere tutti assieme tutte le attitudini razziste o le forme di discriminazione».

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

RSL, dopo due anni il Lugano ritrova l’Europ... Il Lugano domina il primo tempo, va avanti due volte, si trova in svantaggio, ma riesce, con la forza della disperazione, a raccogliere ciò che gli ...
Calciomercato, il Basilea ha messo nel mirino un g... Oğuz Kağan Güçtekin - © sabah.com.tr Il campionato 2018-2019 di Raiffeisen Super League terminerà solamente questa sera, ma il Basilea, sicuro al ...
Calciomercato, Ruben Vargas: “Allo stato att... Ruben Vargas - © FreshFocus/sport.ch Il futuro di Ruben Vargas è tutt'altro che certo. Al momento, il talento rossocrociato milita nel Lucerna, ma...
RSL, Basilea-Neuchâtel Xamax, Koller fa un primo b... Marcel Koller - © Twitter FC Basel 1893 Nonostante la stagione non sia ancora chiusa ufficialmente - questa sera alle ore 19:00 prenderà infatti a...
Calciomercato, l’attaccante vodese Sandrine ... Sandrine Mauron (a destra) - © ffc-frankfurt.de A partire dalla prossima stagione, Sandrine Mauron non vestirà più la maglia dello Zurigo, bensì q...
RSL, Sion-Thun, Schneider: “Al Tourbillon pe... Questa sera, a partire dalle ore 19:00, il Thun affronterà il Sion per provare a salire sull'ultimo treno utile per entrare in UEFA Europa League I...
Sion, l’uomo-mercato Christian Constantin ch... Christian Constantin - © Keystone/FC Sion In un'intervista rilasciata al Blick, Christian Constantin fa il punto della situazione su diversi gioca...
RSL, Lugano-Grasshopper: la probabile formazione b... Questa sera, con calcio d'avvio alle ore 19:00, il Lugano affronterà il Grasshopper tra le mura amiche di Cornaredo nel quadro della 36ª e ultima gi...
RSL, la preview di Lugano-Grasshopper: in primis v... La 36ª e ultima giornata di Raiffeisen Super League metterà di fronte domani sera, sabato 25 maggio 2019, a partire dalle ore 19:00 sul terreno prin...
Young Boys, il mercato non concerne solo dei gioca... Harald Gämperle e Patrick Schnarwiler, oramai ex e nuovo assistente di Gerardo Seoane - © BSC Young Boys È stata una giornata di venerdì piena di ...