Sion, l’uomo-mercato Christian Constantin chiarisce la pianificazione societaria per la prossima stagione

Sion, l’uomo-mercato Christian Constantin chiarisce la pianificazione societaria per la prossima stagione

Christian Constantin – © Keystone/FC Sion

In un’intervista rilasciata al Blick, Christian Constantin fa il punto della situazione su diversi giocatori presenti nella rosa del Sion. Alcuni rimarranno, altri dovranno cercare fortuna altrove

Prima di indossare le infradito e godersi qualche giorno in spiaggia, “impomatato” di crema solare, il patron vallesano ha raccontato cosa ne pensa dei suoi dipendenti. Ecco le sue affermazioni.

Su Xavier Kouassi: «Ha offerte dalla Turchia. Deve portarmele sul tavolo e poi insieme decideremo. Rinnoverò con lui, ma solo a prezzi svizzeri, non turchi».

Su Carlitos: «Peccato che non abbia dieci anni di meno. L’età si fa sentire. Ma oggi non verrà salutato. E poi non è sicuro che sarà il suo ultimo incontro con noi».

Su Pajtim Kasami: «Secondo me è un calciatore con un enorme valore. Se vuole andarsene, ascolto le offerte che arrivano. Attenzione, però. Esse devono essere serie e giuste. A Pajtim non metterò i bastoni fra le ruote».

Su Burim Kukeli: «È un professionista serio! Per lui, però, è meglio se cambia aria. Il suo contratto non lo rinnoverò».

Su Anto Grgić: «Il prestito dallo Stoccarda è giunto a conclusione. C’è però un’opzione d’acquisto, che farò valere. Mi costerà un milione di franchi» (Detto, fatto. L’ufficializzazione da parte del club vallesano è arrivata ieri sera, ndr).

Su André Luís Neitzke: «Gli proporrò un altro anno di contratto».

Su Birama Ndoye: «Ha ancora un anno di contatto e ha 25 anni. Può fare un salto di qualità. Ci sono interessi provenienti dalla Germania».

Su Alex Song: «Io credo in Alex! Al contrario di Murat Yakin, con il quale Song non ha feeling. Vuole dimostrare che Murat si sbagliava su di lui».

Su Bastien Toma: «Fino a Natale era molto richiesto. Dopo una primavera così così un po’ meno. Non è certamente diventato più costoso. Se dovesse rimanere  sono certo che la prossima stagione che disputerà sarà sensazionale. Anche su di lui c’è interesse dalla 1. Bundesliga».

Su Anton Mitryushkin: «Avevi un’opzione sul prolungamento del suo contratto e l’ho fatta valere. Se tutto andrà per il verso giusto, tornerà il numero uno. Ho già allungato il contratto di Kevin Fickentscher di altri due anni. Il terzo portiere sarà Timothy Fayulu (Under 21), mentre Noah Berchtold giocherà in prestito per un minutaggio maggiore».

Potrebbero interessarti anche queste notizie:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + quattordici =