Sion, l’uomo-mercato Christian Constantin chiarisce la pianificazione societaria per la prossima stagione

Sion, l’uomo-mercato Christian Constantin chiarisce la pianificazione societaria per la prossima stagione

Christian Constantin – © Keystone/FC Sion

In un’intervista rilasciata al Blick, Christian Constantin fa il punto della situazione su diversi giocatori presenti nella rosa del Sion. Alcuni rimarranno, altri dovranno cercare fortuna altrove

Prima di indossare le infradito e godersi qualche giorno in spiaggia, “impomatato” di crema solare, il patron vallesano ha raccontato cosa ne pensa dei suoi dipendenti. Ecco le sue affermazioni.

Su Xavier Kouassi: «Ha offerte dalla Turchia. Deve portarmele sul tavolo e poi insieme decideremo. Rinnoverò con lui, ma solo a prezzi svizzeri, non turchi».

Su Carlitos: «Peccato che non abbia dieci anni di meno. L’età si fa sentire. Ma oggi non verrà salutato. E poi non è sicuro che sarà il suo ultimo incontro con noi».

Su Pajtim Kasami: «Secondo me è un calciatore con un enorme valore. Se vuole andarsene, ascolto le offerte che arrivano. Attenzione, però. Esse devono essere serie e giuste. A Pajtim non metterò i bastoni fra le ruote».

Su Burim Kukeli: «È un professionista serio! Per lui, però, è meglio se cambia aria. Il suo contratto non lo rinnoverò».

Su Anto Grgić: «Il prestito dallo Stoccarda è giunto a conclusione. C’è però un’opzione d’acquisto, che farò valere. Mi costerà un milione di franchi» (Detto, fatto. L’ufficializzazione da parte del club vallesano è arrivata ieri sera, ndr).

Su André Luís Neitzke: «Gli proporrò un altro anno di contratto».

Su Birama Ndoye: «Ha ancora un anno di contatto e ha 25 anni. Può fare un salto di qualità. Ci sono interessi provenienti dalla Germania».

Su Alex Song: «Io credo in Alex! Al contrario di Murat Yakin, con il quale Song non ha feeling. Vuole dimostrare che Murat si sbagliava su di lui».

Su Bastien Toma: «Fino a Natale era molto richiesto. Dopo una primavera così così un po’ meno. Non è certamente diventato più costoso. Se dovesse rimanere  sono certo che la prossima stagione che disputerà sarà sensazionale. Anche su di lui c’è interesse dalla 1. Bundesliga».

Su Anton Mitryushkin: «Avevi un’opzione sul prolungamento del suo contratto e l’ho fatta valere. Se tutto andrà per il verso giusto, tornerà il numero uno. Ho già allungato il contratto di Kevin Fickentscher di altri due anni. Il terzo portiere sarà Timothy Fayulu (Under 21), mentre Noah Berchtold giocherà in prestito per un minutaggio maggiore».

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

Calciomercato, Bahadir Yesilçayir sale di categori... Bahadir Yesilçayir - © SC Kriens Il Bellinzona ha salutato in via definitiva Bahadir Yesilçayir, che si è accasato a Kriens, facendo così un salto n...
Un addio molto, molto particolare Un bel messaggio di saluto da parte del FC Morbio al proprio capitano Maggioni. Ciao grande Capitano. Tutto il popolo morbiense si unisce ...
Calciomercato, il Grasshopper non potrà più contar... Shani Tarashaj - © FC Emmen Shani Tarashaj non vestirà più la maglia biancoblù del Grasshopper. L'Everton detentore del suo cartellino, lo ha infa...
RSL, venerdì prenderà avvio la nuova stagione con ... Venerdì 19 luglio 2019 la Raiffeisen Super League inizierà il suo ciclo di partite ufficiali con lo scontro che metterà di fronte Sion e Basilea La...
Calciomercato, Mario Gavranović avrà un connaziona... François Moubandje, ex terzino sinistro del Tolosa, ha trovato casa a Zagabria - © lequipe.fr Fresco vincitore della Supercoppa di Croazia, l'atta...
Servette, anche Alain Geiger si accoda ai colleghi... Alain Geiger - © Keystone/Martial Trezzini/lenouvelliste.ch In un'intervista rilasciata alla NZZ am Sonntag il tecnico del Servette Alain Geiger h...
Chiasso, continua il rafforzamento della rosa: dal... Merlin Hadzi - © FC Chiasso A poco meno di una settimana dall'inizio del nuovo campionato, il Chiasso ha ufficialmente annunciato di essersi assic...
Lugano, l’analisi post-Inter: a preoccupare ... La partita con l'Inter, valida per la Casinò Lugano Cup 2019, ha mostrato un Lugano tanto, forse troppo, rispettoso del più blasonato avversario, ch...
Aarau, il ds Sandro Burki: «A Oberstaufen potremo ... Sandro Burki (a destra), direttore sportivo bianconero, con il tecnico Patrick Rahmen - © FC Aarau Ieri a mezzogiorno l'Aarau, come riporta il sit...
Lugano, la certezza che si sta dimostrando tale ri... Già lo si era notato nel corso del girone di ritorno della passata stagione. In questo pre-campionato se ne è avuta la certezza: Noam Baumann è un e...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 13 =