Non stiamo qui a giudicare quanto deciso dalla Federazione, questo è stata la sua decisione per i fatti incresciosi di sabato scorso e cosi resta tale, chiunque potrebbe ribattere o lamentarsi ma questa resta, punto.

E dopo? Non giocare questo weekend comporterà rammarico per quanto successo, delusione per tutte le persone coinvolte, più lavoro per le società e federazione stessa per riprogrammare campionati.

Passate due settimane, tutto ritorna come prima? Verrà punito chi ha commesso il fatto, presumo, la società, spero, poi mi sorgono dubbi sul fatto che non vengano più commessi “reati dello sport” cosi gravi. Passato il momento, nelle situazioni di gioco non ci sarà più spazio per evitare queste situazioni, perché nessuno non ne parlerà più.

Allora mi domando, perché non detrarre punti ad ogni 10 o 20 penalità? Chiaramente a seconda della categoria.

Esempio 1 punto ogni 20 penalità,  cosa comporta?

  • La società sensibilizza gli allenatori e le squadre
  • La società sensibilizza i genitori
  • Ammonire gli allenatori per comportamento non conforme e sanzionare le società in caso di tafferugli, e sommarli alle penalità
  • Man mano che ci si avvicina a 20, la squadra lotta per vincere o non retrocedere, i giocatori più effervescenti a rischio ammonizione restano fuori, i genitori?
  • Ad ogni partita si parlerà di questo e rimarrà nel DNA, all’inizio ad ogni contrasto e scontro si avrà paura, ma poi diventa un’abitudine.

Dall’altra parte, per mettere in pratica tutto ciò, cosa si deve fare?

  • La Federazione o la Direzione delle sezione Arbitrale dovrebbe avere una nuova linea da seguire, ammonizioni ed espulsioni ben precise, anche se sappiamo che l’arbitro può sbagliare, come un attaccante a porta vuota.
  • Arbitri più consapevoli di ciò che potrebbe succedere e valutare in modo equo le sanzioni.

Questa è solo un’idea, sta alla Federazione fare o meno qualcosa. Di sicuro qualcosa, lo spero vivamente. Anche il nostro sondaggio aveva messo il risalto la problematica, ma non aveva avuto un seguito. (guarda ancora i risultati del sondaggio qui, domanda 7).

Vedremo, nel frattempo auguriamo a tutti gli arbitri di poter esercitare al meglio la loro passione o il loro hobby perchè fanno parte anche loro del calcio vero e di lasciare al vento le parole che certamente sentiranno ancora, quelle sono esternazioni di chi non risolve i propri problemi personali.

Ti piace questo articolo? Condividilo qui con i tuoi amici sul tuo social preferito!
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Visit Us
Instagram
Whatsapp
YouTube
Seguici via Email
RSS