Michael Frey – © Twitter Fenerbahçe SK

Nel 21° turno di Süper Lig il Fenerbahçe non è riuscito a dare seguito alle due vittorie casalinghe, uscendo battuto dalla trasferta a Kayseri

Contro una squadra che, prima di questa giornata, era preceduta proprio dagli stessi avversari, i gialloneri – che hanno ritrovato l’attaccante elvetico Michael Frey, entrato al 72′ in luogo di Tolgay Arslan e ammonito cinque giri d’orologio più tardi – sono rimasti a bocca asciutta. Il Kayserispor si è infatti imposto, seppur con il minimo scarto, grazie al punto del centravanti ucraino Artem Kravets all’87’. Da segnalare che gli ospiti sono rimasti in dieci uomini a seguito dell’espulsione diretta rimediata dallo spagnolo Roberto Soldado al quarto minuto di recupero della prima frazione di gioco.