Valérien Ismaël (a sinistra) – © GEPA/spox.com

Questa sera alle ore 20:30 il LASK Linz affronterà il Basilea nel ritorno del terzo turno preliminare di UEFA Champions League con il vantaggio di una rete accumulato nella gara di sei giorni or sono al St. Jakob-Park

Valérien Ismaël, il tecnico di un gruppo austriaco che è a punteggio pieno in campionato dopo tre giornate e con sei reti segnate e zero subite, si attende un avversario diverso da quello incontrato in territorio elvetico:

«Semplicemente, non si aspettavano un pressing simile per tutta la durata della sfida. Forse, pensavano che dopo venti minuti avremmo accusato un po’ di stanchezza. Per questo motivo, non hanno proposto il loro miglior gioco. La sorpresa non è più d’attualità. Loro scenderanno in campo con un’altra intensità e cercheranno di andare in vantaggio il prima possibile».

Lo scenario – «Dal canto nostro, avremo più spazio di manovra. Questo aspetto, però, dipenderà da noi. A questo livello sarà altresì estremamente importante il supporto del pubblico. Lo stadio non deve bruciare, deve esplodere!».

Potrebbero interessarti anche queste notizie: