© FC Vaduz

Confrontato con i vice-campioni islandesi del Breiđablik nell’andata del primo turno preliminare di UEFA Europa League, il Vaduz ha impattato in un match senza reti, il che mantiene aperte le speranze di entrambe di ottenere il pass per il round successivo

All’interno dell’impianto denominato Kópavogsvöllur di Kópavogur, comune che appartiene alla regione della capitale Reykjavík, i biancoverdi guidati da Ágúst Gylfason e i biancorossi di Mario Frick non si sono fatti male nel loro primo scontro diretto della storia.

Al termine di una partita tutto sommato equilibrata le due compagini si sono lasciate con un canonico e salomonico zero a zero. Il risultato scaturito nella lontana terra d’Islanda è da reputare positivo per il club del Liechtenstein, alla prima uscita ufficiale al cospetto di una squadra che sta disputando il campionato nazionale da alcuni mesi.

La gara di ritorno, che i Principini dovranno assolutamente vincere se vorranno proseguire la loro avventura europea, si giocherà al Rheinpark Stadion alle ore 19:00 di giovedì 18 luglio 2019.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: