Questa sera alle ore 18:55 il Lugano darà il via alla sua campagna europea, calcando il terreno del Telia Parken di Copenhagen

Per cercare di prepararsi al meglio alla sfida continentale, il gruppo ha svolto tre sedute sui campi di Cornaredo (da domenica a martedì) e una, quella di rifinitura (ieri), effettuata all’interno dell’impianto che ospiterà il confronto con i Campioni danesi in carica.

A differenza di quanto accaduto nello scialbo tardo pomeriggio di sabato a Losanna, mister Fabio Celestini opterà per una formazione più guardinga, che risulti compatta tra i reparti e non sfilacciata come contro i biancoblù vodesi, pur rimanendo fedele a uno dei moduli a lui tanto cari, ossia il 3-4-1-2.

Perciò, l’undici di partenza dovrebbe essere il seguente: in porta tornerà Noam Baumann, il quale farà affidamento su una retroguardia a tre, composta da Ákos Kecskés, Mijat Marić e Fabio Daprelà. I quattro del reparto di mezzo saranno Numa Lavanchy, Bálint Vécsei, Jonathan Sabbatini e Marco Aratore. Mattia Bottani fungerà da trequartista a supporto del duo magiaro-carioca Filip Holender-Carlinhos Júnior.

Tuttavia, esiste anche la probabilità che gli interpreti di qualche ruolo cambino all’ultimo momento per provare a sorprendere il diretto avversario.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: