© Twitter FC Zürich

Nella quarta giornata del Gruppo A di UEFA Europa League lo Zurigo perde a Leverkusen contro il Bayer, conquistando comunque il pass per la fase a eliminazione diretta grazie al contemporaneo pareggio nell’altro match del girone tra Ludogorets Razgrad e AEK Larnaca

I tedeschi, come affermato in fase di presentazione, vogliono regalare una gioia ai loro tifosi. Per tutta la prima frazione ci provano, ma la retroguardia zurighese regge e arriva al quarantacinquesimo con un solo vero tiro in porta subito. Per il resto, si contano un paio di grosse chance per i padroni di casa, con Kohr al 29′ e Alario al 45′, mentre sull’altro lato del campo, Hradecky vive una frazione estremamente tranquilla.

Nella ripresa la cantilena non muta, i rossoneri continuano la loro manovra di avvicinamento alla porta tigurina, che viene infilata all’ora di gioco da Jevdaj, il quale incorna un calcio d’angolo battuto da Brandt. Il vantaggio infonde ulteriore fiducia nei mezzi dei germanici, i quali controllano a loro piacimento lo svolgimento della gara, senza lasciare spazio alcuno agli elvetici. A salvare “capra e cavoli” dalla seconda capitolazione ci pensa Brecher con un grande intervento su Bailey.

Nonostante la battuta d’arresto, i biancoblù si qualificano ai sedicesimi di finale con due giornate d’anticipo, al pari dei tedeschi, grazie soprattutto al pari di Razgrad tra Ludogorets e AEK Larnaca.

Bayer 04 Leverkusen-FC Zürich 1-0 (0-0)

BayArena, Leverkusen.

Rete – 60′ Tin Jevdaj 1-0.

Ammoniti – 9′ Antonio Marchesano, 18′ Andreas Maxsø, 45′ Hekuran Kryeziu, 58′ Dominik Kohr, 73′ Julian Baumgartlinger, 80′ Aleksandar Dragović.

Bayer 04 Leverkusen (4-5-1) – Lukas Hradecky; Mitchell Weiser, Tin Jevdaj, Aleksandar Dragović, Wendell (74′ Lars Bender); Julian Brandt (62′ Isaac Kiese Thelin), Charles Aranguiz (62′ Paulinho), Dominik Kohr, Julian Baumgartlinger, Leon Bailey; Lucas Alario. Allenatore: Heiko Herrlich.

FC Zürich (4-2-3-1) – Yanick Brecher; Kevin Rüegg, Alain Nef, Andreas Maxsø, Umaru Bangura; Toni Domgjoni, Hekuran Kryeziu; Salim Khelifi (55′ Victor Pálsson), Antonio Marchesano (69′ Assan Ceesay), Benjamin Kololli; Stephen Odey. Allenatore: Ludovic Magnin.

METTI "MI PIACE"
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
Whatsapp

Anche questi articoli potrebbero interessarti:

RSL, Carlinhos Junior e Ricky van Wolfswinkel di n... Nei due anticipi del Venerdì Santo della 30ª giornata di Raiffeisen Super League hanno gonfiato la rete avversaria due calciatori che si trovano app...
Lugano, due calciatori bianconeri hanno visto gial... Nel corso della vittoriosa partita di ieri sera contro lo Zurigo sono stati due i calciatori del Lugano ammoniti dal direttore di gara Sandro Schäre...
Lugano, l’analisi post-Zurigo: i giocatori b... Il ritrovato successo casalingo permette ai bianconeri, indipendentemente da come finiranno gli altri incontri in programma, di trascorrere una Pasq...
RSL, la moviola di Lugano-Zurigo: partita corretta... La partita tra Lugano e Zurigo ha proposto due formazioni corrette, che hanno interpretato la gara con testa e senza "voler affondare" a tutti i cos...
RSL, Lugano-Zurigo, Celestini: “Finalmente p... È un Fabio Celestini chiaramente entusiasta quello che si presenta davanti ai microfoni al termine della ritrovata vittoria casalinga (che mancava d...
RSL, le pagelle di Lugano-Zurigo: Junior tuttofare... Carlinhos Junior mette lo zampino in tutte e tre le reti bianconere, mentre capitan Jonathan Sabbatini è un guerriero che non si tira mai indietro ...
RSL, il Lugano confeziona il regalo di compleanno ... Finalmente, il Lugano sfata il tabù-Cornaredo battendo lo Zurigo 3-0 grazie alla doppietta di Junior e al punto di Brlek. Il Pres Renzetti, che oggi...
RSL, Lugano-Zurigo, Magnin: “In Ticino non v... © Keystone/FCZ La sera del Venerdì Santo è sinonimo, quest'anno, di turno di campionato. A Cornaredo, lo Zurigo affronterà il Lugano con un chiaro...
RSL, Lugano-Zurigo, la probabile formazione bianco... Questa sera, Lugano e Zurigo si affronteranno sul terreno principale di Cornaredo per dar vita alla 30ª giornata di Raiffeisen Super League A diffe...
RSL, la preview di Lugano-Zurigo: la Via Crucis bi... Domani sera, a partire dalle ore 20:00, il Lugano sarà impegnato tra le mura amiche di Cornaredo per la 30ª giornata di Raiffeisen Super League. La ...