Nelle gare della serata che hanno coinvolto due squadre che militano nei due maggiori campionati elvetici sono giunte altrettante sconfitte, che compromettono il cammino europeo sia di Vaduz che di Lucerna

Al Rheinpark Stadion, i biancorossi, partiti nettamente sfavoriti contro l’Eintracht Francoforte, nulla hanno potuto al cospetto di Gelson Fernandes e compagni. Le Aquile tedesche si sono imposte con un netto e inequivocabile 5-0, senza subire alcun tiro in porta nei novanta minuti. Il dominio bianconero è stato suggellato dalla doppietta di Filip Kostić (11′ e 27′) e dalle segnature personali di Dominik Kohr (40′), Gonçalo Paciência (53′) e Mijat Gacinović (63′). Fra una settimana, come prevedibile, il ritorno risulterà un pura e semplice formalità.

Alla Swissporarena, invece, i biancoblù si sono inchinati ai più forti spagnoli dell’Espanyol Barcellona pur non sfigurando nel corso dell’intero incontro. Tuttavia, la presenza offensiva dei padroni di casa non è stata all’altezza della situazione e il solo Blessing Eleke non è stato supportato a dovere da un troppo fragile Shkelqim Demhasaj. I catalani hanno deciso la sfida con le reti di testa di Facundo Ferreyra (foto) al 28′, di Didac Vilá al 60′ con un’incursione personale in area e una botta sotto la traversa e di Matias Martin Vargas all’89’ con un destro incrociato dal limite di rara bellezza. Anche in questo caso, gli iberici, se manterranno alta la concentrazione come accaduto questa sera, si qualificheranno per i playoff di UEFA Europa League.