Rispetto alla prima sfida dell’edizione 2019 della Uhren Cup, terminata all’appendice dei  calci di rigore, la seconda non ha avuto storia

Sul terreno sintetico della Tissot Arena di Bienne, lo Young Boys ha fatto un sol boccone dell’Eintracht Francoforte, sommergendo gli avversari tedeschi con il roboante risultato di 5-1.

Già al 6′ i gialloneri sono passati in vantaggio grazie a una rete del bomber transalpino Guillaume Hoarau. Il raddoppio è invece giunto al 31′ con Nicolas Moumi Ngamaleu.

Nella ripresa, i campioni nazionali in carica hanno aumentato il loro bottino. A segno sono andati Jean-Pierre Nsame al 68′, Gianluca Gaudino al 74′ e il giovane Esteban Petignat all’81’. Le Aquile hanno messo in fondo alla porta l’unico pallone della loro partita al minuto 84 (Dejan Joveljić).

Il terzo e penultimo duello del quadrangolare avrà luogo domani sera alle ore 20:00. Si affronteranno le perdenti dei primi due incontri, ossia Lucerna ed Eintracht Francoforte. Anche questo incontro sarà visibile, come accaduto per il secondo del torneo, sui canali dell’emittente tedesca Sport 1.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: