Le due sconfitte in altrettante partite alla Final Four di UEFA Nations League hanno aperto un dibattito sulla forza della Nazionale Svizzera, incapace di superare una grande selezione quando la storia lo richiede

Intervistato dal Blick, Granit Xhaka, capitano dei rossocrociati in Portogallo in assenza di Stephan Lichtsteiner, è tuttavia fiducioso sul futuro che attende la Nati: “Dopo una stagione così lunga, è motivo d’orgoglio aver visto e constatato la grande voglia che ognuno di noi ha messo in questo torneo. Abbiamo affrontato due ottime squadre. E il formato della Nations League è decisamente più interessante rispetto alle semplici amichevoli. Non siamo poi così lontani dal livello delle grandi, anche se ci manca ancora qualcosina. Sono però convinto che, prima o poi, contro una grande e in un torneo importante riusciremo a imporci”.

Potrebbero interessarti anche queste notizie: