Assan Ceesay – © Keystone/FC Zürich

Nella gara di andata del primo turno preliminare di qualificazione alla prossima edizione dei Campionati del Mondo del 2022 in Qatar, il Gambia è stato superato dall’Angola con il minimo degli scarti

All’Independence Stadium di Bakau, le Antilopi Nere hanno deciso il match a loro favore grazie a un colpo di testa di Wilson Carmo al 31′. Il 28enne centrocampista, che milita in Patria nella fila dell’Atlético Petróleos de Luanda (Girabola), ha gonfiato la rete aggirando la statica difesa dei padroni di casa, che lo ha lasciato libero di insaccare sul secondo palo e sbucare così per superare un incolpevole Modou Jobe.

Se vorranno proseguire il loro cammino di avvicinamento alla rassegna continentale che andrà in onda nel Paese arabo, gli Scorpioni – che chiederanno ad Assan Ceesay, ex di Lugano e Chiasso e ora allo Zurigo (tra l’altro, titolare e ammonito al 71′ nella prima delle due sfide in programma), di guidare il gruppo – dovranno compiere un vero e proprio exploit martedì in Angola.